PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Quarta divina dimensione

La mia mano destra in presa sicura
fra le piume alate di un Angelo

ormai dalle dita rimproverate quasi stritolate

la sinistra insanguinata
quella del cuore

tenente al guinzaglio la sua bestia feroce
già fedele ora al tuo passo non tira più per liberarsi

siamo così uniti tutti e tre
adesso
da poter volar via insieme

senza la possibilità di cadere in una baruffa fulminante ed azzannarsi a vicenda

ululando abbaiando
cantando inneggiando
salmodiando magnificando
in versi

verso una quarta dimensione d’essere

d’un universo
totalmente divino

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 10/07/2009 21:22
    .. il nostro passaggio che si sublima nella quarta dimensione spazio-tempo..
    ora uniti tutti e tre ci voleremo.. senza possibilita alucuna di cadere..
    in altezza di volo.. lungo un percorso di sublime profondita.. di Essere
    Magnifica..
    aurora
  • Anna G. Mormina il 10/07/2009 11:24
    ... i tre aspetti della nostra natura umana, percorrono la strada della terza dimensione... e... accadrà!... bellissima!
  • Anonimo il 10/07/2009 10:07
    L'aspirazione ad altre dimensioni, per dare nuove dimenzioni al nostro passaggio.
    Bellissima.
  • loretta margherita citarei il 10/07/2009 05:52
    bella saggi consigli

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0