PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tra gocce di pioggia, senza alcuna meta

Seguo passi,
i miei,
cadenza stanca
trascinandomi
...
senza meta.

Immagini si susseguono,
costantemente,
prigioni
corrodono la mente
...
senza meta

Gocce cadono,
scavano,
profumi d'erba
lampi in lontananza
...
senza meta

Non mi importa di te,
non mi importa di me,
non penso
cammino
...
senza meta

Alzo il calice,
costantemente vuoto,
brindo alla vita
un dedalo di strade
...
senza meta

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 24/03/2010 13:01
    I versi di Minalouche TS Elliot, ovattati e impalpabili, distinti dal fascino della loro velata mestizia, nascono di fronte allo spettacolo del suo mondo, amato, odiato, tuttavia accettato, che lei percorre con rispetto e lealtà, utilizzandolo spesso non solo per ispirarsi, ma anche per tuffarvisi e annientarsi.
  • Minalouche TS Elliot il 03/02/2010 15:47
    Dicono giusto, almeno dal mio punto di vista... una metafora della vita, non trovi?
    Ti ringrazio uno, nessuno, centomila
  • Anonimo il 31/01/2010 13:36
    dicono che il senso risieda nel cammino stesso e non nella meta e chi si mette in cammino solo quando ha un luogo certo dove arrivare, un traguardo pre-stabilito da tagliare...è un turista e non un viaggiatore...
  • Minalouche TS Elliot il 18/08/2009 09:40
    Ti ringrazio Massimo, i tuoi commenti son sempre delle belle riflessioni, in questo caso mi trovo in linea con il tuo pensiero
  • Anonimo il 13/07/2009 10:19
    Quando si definisce una meta da raggiungere insieme a quella si vedranno molti ostacoli che si intraverseranno per impedirne il raggiungimento. Si dà, a volte, il caso di raggiungere la propria meta senza averla prima immaginata possibile, ed è quello che si denuda dopo aver scartato tutte le altre mete che non hanno soddisfatto l'anima e lo spirito di chi cerca. Sempre ogni meta è più della somma dei mezzi che si impiegano per raggiungerla, anche se questi mezzi la dovranno comunque rispettare.
  • Minalouche TS Elliot il 12/07/2009 02:12
    Loretta, Fiscanto, Vincenzo vi ringrazio.
    Minalouche
  • Vincenzo Capitanucci il 12/07/2009 01:58
    è l'unico modo... per giungere a meta... evadendo... da costanti prigioni... della mente..

    Bravissima... Minalouche... un brindisi alla Vita...
  • Fiscanto. il 11/07/2009 17:50
    piaciuta
  • loretta margherita citarei il 11/07/2009 17:40
    triste ma bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0