PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mi spiace amico

Forse è destino
che io fugga ogni dolore,
che eviti ogni emozione,
e che riduca tutto
in lacrime,
posso asciugarle,
eppur sento
che ho già perso tutto.
Che ho distrutto
tutto ciò che ho al mondo
dentro il vortice
contorto del tempo.
Ed è con questo anticipo che ho dato,
con quelle lacrime
che ho già versato,
che ho distrutto tutto
ciò che è amore,
e che credevo fosse realtà.
Non so più esprimere
ciò che provo dentro.
Sordo silenzio e ciò che porto addosso,
e me ne dolgo.
Se ciò che penso provoca
stupore o rabbia,
mi spiace amico
se non mi comprendi,
ma un giorno dissi
che neanche io ne ero capace.
Non mi hai creduto?
Mi dispiace!
Io dissolvo
le domande al vento,
perché mi possano dare
risposte vere.
Sono stanco.
Lo vedi?
Certo!
Te ne sarai accorto,
perché ormai non chiedi più.
Forse hai capito
che io ho già fallito,
nel mantenere le promesse,
ho tradito.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0