PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vecchio

vecchio,
so che morirò giovane... ma non guardarmi come se ciò  dovesse accadere l’indomani...

come vecchio?!

adesso...

ma!  ... nulla ancora è stato detto!...

ho soltanto pensato, non ho mai detto
ho soltanto accennato, non ho mai fatto
ho soltanto sperato, non ho mai creduto

Adesso vecchio?

Aspetta soltanto qualche istante
Aspetta che io esprima il mio rancore
Aspetta che io urli il mio amore, almeno una volta
Fai in modo che chi ha sperato in silenzio, oda la mia voce
Aspetta che consumi le mie lacrime di ghiaccio…

Fatti amico per un istante vecchio, un solo istante
Fatti padre per un istante vecchio, un solo istante
Fatti compagna per un istante vecchio, un solo istante

Fammi amore per l'eternità vecchio!!!

... ed io ti seguirò...

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 24/11/2008 19:17
    Bravo, veramente una bella poesia! Complimenti...
  • Susanna Melis il 22/10/2006 13:08
    Leggendola, mi viene spontaneo pensare che questo "vecchio" sia Dio, ma non sò se l'interpretazione è corretta. In ogni caso i miei complimenti più sinceri: è una poesia molto bella.
  • Simone Sansotta il 20/10/2006 18:01
    Grande, finalmente qualcuno che al coraggio di scrivere l'angoscia di un giovane che sta per morire d'innanzi ad un vecchio, e non viceversa.
  • Ivan Iurato il 16/10/2006 11:55
    Ad una prima lettura mi era parsa quasi un inno alla gerontofilia... rileggendola più volte mi sono accorto che c'e' molto più dentro...
    Forse è la forma, che sopratutto, mi lascia un po' perplesso.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0