accedi   |   crea nuovo account

Transizione

Uscite parole,
date forma al mio pensiero vago,
date giustizia al tempo,
date spiegazione alla paura del cambiamento.

Cancellate i "se" del prima:
eventi che fanno allargare
lo spazio denso di sentimenti tra le persone,
l'attesa che sfuma il tempo davvero breve in nebbia
e mi agita.

Cancellate i "se" del poi:
la catena infinita dei giorni interi
senza pausa,
senza nascondiglio, se non quello comune…
non essere troppo stretto ti prego!

Lettore,
dai forma a queste parole che ho scritto.
Esci dalla mediocrità dell'accettazione del cambiamento
e lotta per mantenere
lo spazio fra te e le persone che ami
denso di sentimenti.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Sergio Fravolini il 31/10/2010 09:11
    Una bella opera mi piace.

    Sergio
  • giuseppe vietti il 23/02/2008 09:46
    il senso dell'alterità vissuto con razionale angoscia
  • celeste il 03/01/2008 14:28
    molto intensa
  • Tiziana Monari il 04/11/2007 10:01
    direi perfetta...
  • Gary Buckley il 01/12/2006 19:54
    Si sente proprio un avvinghiamento di anime.
    Complimenti.
  • Rudy Mentale il 22/10/2006 12:31
    Brava Stefania. Una bella poesia che si fa leggere d'un fiato. Anch'io ho qualche perplessità su quella frase a proposito della mediocrità dell'accettazione del cambiamento. La capacità di accettare i cambiamenti è alla base del concetto di intelligenza. Forse tu ti riferivi di più al degrado dei sentimenti... ma è espresso in modo equivoco. Comunque grazie di esistere. Viva i poeti. Rudy
  • ALESSIO SANNA il 21/10/2006 00:04
    l'ultima parte dove descrivi mediocre l'accettare il cambiamento forse risulta un tantino forzato, la gente rimane vittima dei cambiamenti, come un soldato vittima della guerra, la lotta con il tempo può sembrarci eroicamente giusta, ma resterà pur sempre una lotta imparì contro un giudice inflessibile, sostanzialmente poco umano.
    Comunque lo scritto ritrae passaggi importanti e riflessivi brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0