accedi   |   crea nuovo account

Al calar della sera...

Canto melodioso
di un uccello smarrito.
Vola maestoso
sulla distesa bagnata,
la gente lo guarda
e lo ascolta incuriosita.
Cammino silenzioso
di un uomo
stanco e smarrito.
Procede a rilento
lungo la strada bagnata.
La gente lo guarda
commossa e impietosita.
L’uccello maestoso
e l’uomo smarrito.
Per le due creature
lo stesso crudele destino.
Uno sparo cruento
un’auto che tarda a frenare,
due vite stroncate
al calar della sera.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 16/07/2009 00:14
    molto bella per intensità

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0