PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le cose che sognavamo insieme

Quando ti ho avuto ho pensato che fosse per sempre.
Allora non capivo cosa significasse, però ad immaginarlo
pensavo ad una strada che seguiva un lungo itinerario
senza oscurarsi mai, credevo che ci saremmo fermati ogni tanto per ammirare le cose che avevamo costruito,
riprendendo subito il viaggio.
Ci vedevo genitori e poi nonni, in silenzio a guardare l'alba
e a chiacchierare al supermercato mentre facevamo la
spesa, ti vedevo prendere il caffé la mattina per poi correre
al lavoro con l'entusiasmo che mi ha conquistata fin dal
primo istante.
Ti vedevo tornare e baciare i bambini, mentre nel cielo il
sole stava andando a dormire.
E perchè no? mi vedevo anche vecchia, con te che mi accarezzavi
come il primo giorno, con quegli occhi privi di giudizio.
Ti vedevo prendere tra le braccia tua figlia e insegnarle cose
che solo tu hai conosciuto, ci vedevo parlare e raccontarci
le cose che ci stavano a cuore, ti vedevo vecchio, tu
che vecchio non lo sei mai diventato.
Ti vedevo cenare col tuo squisito appetito, facendomi
sentire la cuoca più brava del mondo, ti vedevo abbracciarmi
nei momenti senza gioia e abbandonarti con fiducia ai cambiamenti degli anni.
Ti vedevo e ti vedo a fare le cose accanto a me, come avresti voluto e come sempre sarà.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 08/11/2011 21:34
    Tenera e bella... emoziona!
  • Vincenzo Capitanucci il 17/07/2009 03:25
    Bellissima... Rita... deliziosa... commovente...

    ... come avresti voluto e come sempre sarà...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0