PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

la forza che mi sostiene

Come il pastore
conduce le greggi
agli alti pascoli,
così la mia anima
transuma nelle praterie
del cielo,
adagiate sotto al sacro monte.
Nutrita con fresca erba,
dissetata alla fonte dell’Amore,
rinforza il mio stanco spirito,
liberandolo dagli orpelli
che ne imprigionano le ali.
Rinfrancata, ritorno a volare,
con la maestosità di un gabbiano,
che dolcemente,
plana sul mare della vita.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Donato Delfin8 il 23/07/2009 13:16
    Dolcissima LO
  • Anonimo il 20/07/2009 18:36
    Stupendo il verso del gabbiano che dolcemente plana sul mare della vita... mi piace moltissimo
  • bruno saetta il 20/07/2009 15:30
    Molto bella l'immagine della liberazione dagli orpelli, per poi tornare a volare. Complimenti!
  • Anonimo il 20/07/2009 15:15
    Grazie per il tuo commento! Anche tu scrivi in maniera egregia... complimenti vivissimi.
  • Anonimo il 20/07/2009 00:29
    Parole liberatrici, che fanno librare lo spirito nell'infinito personale.
    Molto bella.
  • Anonimo il 18/07/2009 23:09
    .. e la tua anima vola Loretta.. sulle ali di un gabbiano.. e ci porta questi versi..
    .. ma sento anche un leggero velo di tristezza..
    un abbraccio Aurora
  • Ruben Reversi il 18/07/2009 22:37
    un rincorrere la propria ancsestralita, in un viaggio alle origini descritti con intensità
    di versi. brava! Ruben
  • Aedo il 18/07/2009 18:19
    L'anima s'innalza, come il volo do un gabbiano. Brava!
    Ignazio
  • Anna G. Mormina il 18/07/2009 16:55
    "Rinfrancata, ritorno a volare,..."
    ... molto bella, brava!
  • Anonimo il 18/07/2009 14:20
    bel canto d'amore che scivola in una dolce e malinconica preghiera
  • Vincenzo Capitanucci il 18/07/2009 13:26
    Dolcemente planante... sul mare della vita...

    Bellissima L'or... liberando le imprigionate ali...
  • Fernando Biondi il 18/07/2009 12:49
    ti leggo un po' stanca o sbaglio, in questa tua bellissima poesia, leggo l' amore ma non troppo rigoglioso un bacio sincero

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0