PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il tuo volto tra la bruma

Evanescente si delinea nell'aria,
di forma irreale e fantasmagorica...
fluttuante tra il nulla e il niente,
che s'immerge artefatto tra la bruma.
È il tuo volto che mi sembra di scorgere!
Addolorato, disperato, struggente!
Come massa informe di nuvola di bambagia,
lo vedo alla deriva di un vento impetuoso,
in una memoria lontana che lo scompone,
in miriadi di altri volti... che ora assumono
sembianze di donna o di bambino,
di peccato e violente sensazioni riprese
dai neuroni distratti di un cervello
assuefatto alla consuetudine.
Il tuo volto... intriso di sangue e di pianto,
delicato, abnorme, impetuoso,
a levitare oltre un pensiero antico,
rappreso come tozzo di pane rancido,
dimenticato nella madia.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Ruben Reversi il 19/07/2009 07:32
    come sempre Vincnzo mi commuovi per il tuo accurato e sentito commento. Ruben
  • Vincenzo Capitanucci il 19/07/2009 04:35
    Questo volto... scomposto in mille volti... delicato... abnorme impetuoso... assuefatto fra sangue e pianto... alla consuetudine...

    Bravissimo Ruben... il volto di Un... Amore perduto... un volto fra le brume...
  • Ruben Reversi il 19/07/2009 00:52
    grazie marcello per la tua sensibilità. Ruben
  • Anonimo il 19/07/2009 00:37
    bellissima 5 stelle per atmosfera e originalità complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0