accedi   |   crea nuovo account

Er fojo

Su er fojo de la vita,
staveno 'nquadrati,
tutti dritti puro 'n salita,
annaveno come sordati.

Tutti assieme virgole e punti,
annaveno lisci lisci,
scavarcanno lacrime e tormenti,
tutti chiusi come gusci.

Su sto fojo ordinato,
bianco, liscio e perfetto,
tutto tale quale come programato.

Solo na virgola un ber momento,
se trovò a pensà,
"aoh ma si zompo posso fa l'accento".

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0