PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ti aspetterò

Ti aspetterò
indossando
soltanto il vento
con gli occhi
nella notte
e le labbra
schiuse
alle note silenti.

Aspetterò che
prenda fuoco
il cielo
e giunga la marea
sulle sabbie del deserto.

Aspetterò che
le sorgenti
trovino la foce
laddove muore
il respiro
e tremano i vulcani.

Ti aspetterò
così senz'anima
nel vento.
Ti aspetterò ogni notte
quando l a realtà
scompare
fra le piume d'argento.

(Genova, 13 gennaio 2000)

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • ANGELA VERARD0 il 21/07/2009 11:38
    Grazie Alfonso!!! Grazie Ruben... la poesia in realtà voleva essere una parafrasi delicata di notti di passione... sempre con amore
  • Ruben Reversi il 21/07/2009 11:06
    bella e tenera nell'attesa dell'amore assoluto, un amore creato, voluto,
    ricco di sfumature e sensazione. Ruben
  • Anonimo il 21/07/2009 10:35
    Mi piace leggere quello che scrivi riesci a trasmettere delle intense emozioni...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0