accedi   |   crea nuovo account

Mi rubi l'anima

Mi rubi l’anima
amore
attraverso gli occhi
adagiati sul tuo volto.

Più delle parole
che tra le labbra
scandiscono i minuti
gli sguardi nudi
sono la forza
che abbatte i muri
e brucia le vesti
squarciando i silenzi.

Mi rubi l’anima
amore
ma colpa non hai
se è proprio l’anima
a dissolvere i veli
lasciando appena
l’ombra sul mio corpo.

Ombra
che deforma il tempo
e delimita gli spazi
ad un solo attimo

attimo
che fissa nella mente
il giorno
quando ho dimenticato
l’anima
distesa sul tuo volto.

(Genova, 26 marzo 1999)

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0