PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Notturno di Genova

Ricordo
di un cielo notturno
dove le stelle
prolificano
sui tetti affollati
sopra il mare.

E le forme dissonanti
delle nuove mura
tra le antiche torri
lasciano
il bisticcio di colori
all’alba
se la notte
sfuma le differenze
sotto i lampioni.

La prigione d’acqua
laggiù
dove finiscono
i tetti e si specchiano
le stelle
è immobile.
Immobile ed eterna
spruzzata di cielo
tra le navi
che vacillano
di ruggini salmastre.

E la regina della notte
protesa verso la luna
cancella
i confini del tempo
sulle finestre invecchiate
a guardare il mare.

Ricordo
di un ultimo cielo
di stelle
da un vetro appannato.
Ultimo cielo notturno
di Genova
che lentamente
scompare
agli sguardi del cuore.

(Genova, 12 agosto 1999)

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • ANGELA VERARD0 il 23/07/2009 14:25
    grazie Marcello apprezzo anch'io moltissimo il tuo modo di scrivere.
  • Marcelllo Barbuscio il 23/07/2009 14:09
    Sei proprio brava, complimenti vivissimi, Marcello
  • ANGELA VERARD0 il 23/07/2009 09:12
    grazie a tutti... un abbraccio
  • loretta margherita citarei il 22/07/2009 20:44
    bella intensa
  • Anonimo il 22/07/2009 18:35
    .. in ricordo di un amore che e' stato.. e insieme splendido omaggio
    ad una citta' che adoro..
    belle immagini e complimenti per l'originalita' .. splendido notturno
    Aurora
  • Anonimo il 22/07/2009 16:20
    Ottima, tutto ruota deliziosamente, ogni immagine del vivere viene raccontato con una certa originalità. Mi garba molto. Ciao.
  • ANGELA VERARD0 il 22/07/2009 16:06
    questi versi raccontano della mia amata Genova, ma in realtà si tratta di una poesia d'amore, dedicata ad un amore finito che ho voluto fissare nella mente non come un dolore ma con le immagini che vedevo quando è successo...
  • ANGELA VERARD0 il 22/07/2009 16:04
    grande Alfonso e grazie
  • Anonimo il 22/07/2009 15:31
    daiiiiiiiii dimmi che stavolta sono io il primo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0