PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Creatura del crepuscolo

Creatura del crepuscolo
che vivo
tra la veglia e il sonno
tra la luce ignea e
le pesanti vesti
del cielo notturno.

Nasco
quando il sole
pudico
si appresta
a posare
e la luna
freme pallida
aspettando
del giorno
la sorte.

Ma non appena
cede il passo
il timido bagliore
lentamente
svanisco
alle incerte tenebre.

Non sono la notte
non sono il giorno.
Non sono
né il tramonto
né la sera.

Eternamente vivo
nella culla del vento
quando nella mente
la realtà
diventa chimera.

(Genova, 9 febbraio 1999)

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • ANGELA VERARD0 il 23/07/2009 14:26
    grazie mille Oscuria
  • Anonimo il 23/07/2009 13:44
    Wow... stupenda!!!
  • ANGELA VERARD0 il 23/07/2009 08:51
    grazie a tutti... questa poesia mi descrive in quel momento particolare della mia vita...
  • Free Spirit il 22/07/2009 22:21
    In quella culla sognante in cui chimeriche illusioni diventano irreale realtà
    Complimenti molto bella come le altre che hai scritto
  • Vincenzo Capitanucci il 22/07/2009 15:31
    Nasco.. quando un pudico sole... si appresta a posare... sulla mia nuda luna... un raggio di luce...

    Splendida... Angela.. eternamente vivo... sospesa fra due mondi... in una culla di vento...
  • Anonimo il 22/07/2009 15:27
    Angela le leggo e sono sempre più belle
  • Anonimo il 22/07/2009 14:43
    molto bella complimenti
  • Sarah K. il 22/07/2009 14:11
    che bella!!! Mi piace!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0