PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il volo (15 maggio 2009)

E mi guardi
di torbido sguardo
rivendicando
il tuo malizioso canto...
che risuona nel sangue
la marcia del desiderio
che imperterrito
scuote la coscienza
di brividi carnali...
batti forte nel petto
quando nei miei occhi
appare un arcobaleno
che fende la notte
in ritagli di ardenti fiori...
dentro l'alba profumata
del respiro di erba
e dal richiamo delle foglie
carezzate
da un vento premonitore...
che smuove di fresche novità
pensieri assonnoliti...
quando la ragione
si sgretola nell'istinto
e si risolleva
nell'improvvisa azione
che non lascia scampo a freni
ormai sfilacciati ricordi di noia.
Il sole
bussa gentilmente alla reggia
tempestata di virtù..
poggiata su colonne di roccia
scalfite da promesse disattese...
e il tuo confidarti
mi lancia verso la fuga dal grigio
che vuole ghermirti
per sfumarsi dei tuoi vivi colori...
dove un emozione aspetta
per essere colta
dalla passione..
protetta dall'elisir di purezza
splendente di verità...
quando nell'orizzonte
si staglia la felicità
che ti viene incontro...
per lisciarti con dolcezza
del suo aroma.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • ANGELA VERARD0 il 22/07/2009 20:38
    immagini ed emozioni coinvolgenti. Molto bella
  • Giuseppe Bellanca il 22/07/2009 17:10
    Bella poesia, ricca di immagini e sensazioni, molto ispirata... bravo Rik, ciao Giuseppe.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0