accedi   |   crea nuovo account

Parole non dette

Favella assuefatta
ai capricci dell'orgoglio
Fiati d'indifferenza
estratti da infusi d'omertà
Note silenti
di lingue imbalsamate
Attimi agonizzanti
nel fango di mutismi
Aridi aliti
sputano scorie
di fievoli mormorii
Aleggiano echi
di parole intrappolate
nell'imo dei cuori
Vocaboli soffocati
esplicitati nei silenzi
Congelati dall'incomprensione
eremitati nella solitudine
Frasi censurate
da bocche ammutolite
sospese a mezza voce
in prigioni vocali
Afone labbra
che urlano altisonanti
taciti suoni
di parole non dette.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • nemo numan il 09/09/2009 20:31
    piaciuta
  • Free Spirit il 24/07/2009 00:47
    un grande ringraziamento a tutti
    saluti
    Davide
  • Aedo il 23/07/2009 23:57
    Poesia di altissimo livello e impatto emotivo: immagini potenti insistono nel delineare il dramma della solitudine e dell'incomunicabilità in una società deterministica, che lasciato il cuore scavato in qualche buca. Bravissimo!
    Ciao
    Ignazio
  • Donato Delfin8 il 23/07/2009 11:34
    Piaciuta
  • ELIO RIA il 23/07/2009 09:16
    Un testo forte, che richiama al senso della responsabilità delle parole... non dette.
    Molto bella.
    Elio
  • ANGELA VERARD0 il 23/07/2009 08:58
    cinque stelle! veramente bella per espressione e per emozioni trasmesse... si sente tutta la forza scalpitante di quelle parole non dette.
  • loretta margherita citarei il 23/07/2009 05:19
    veramente bella
  • laura cuppone il 23/07/2009 00:45
    ... tu le chiami cavolate... io figlie...

    deliranti vero?

    ciao
    Lau
  • Free Spirit il 23/07/2009 00:40
    Grazie Laura è sempre un piacere quando passi dalle mie parti a commentare le cavolate che scrivo, ciao buona night
  • laura cuppone il 23/07/2009 00:31
    un ricamo
    indiscutibile
    una cucitura
    sutura direi
    nell'ardire l'intreccio idiomatico
    di questa particolare poesia..
    l'assordante silenzio
    si sente davvero tutto e forte.

    piaciuta!
    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0