username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

notturno/1

Questa notte la passerò fuori casa
mi troverò un nome nuovo
e vagherò per la città in solitudine
alla ricerca di un amore passeggero

Sono di nuovo sola dopo tanto tempo
tu dicevi che mi avresti sposata
ma nessuno può tagliare le ali
a una farfalla veloce come me

Questa notte camminerò lungo viali deserti
vuoti come i miei peggiori sentimenti
e solo le insegne pubblicitarie
sapranno dirmi dove andare

I cartelli parlano di gite al mare
mi offrono crociere e voli a basso prezzo
quando in realtà tutto ciò di cui ho bisogno stanotte
è un posto dove dormire

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • ylenia 2010 il 03/08/2010 14:32
    MOLTO BELLA! SI COMMENTA DA SOLA! COMPLIMENTI
  • VINCENZO ROCCIOLO il 15/10/2009 15:21
    Sei una piacevole sorpresa, Alessia. Scrivi molto bene, e sai suscitare emozioni. Anche questa poesia dimostra la tua grande maturità di stile e la tua anima piena di sentimento, anche se questo sentimento è la tristezza.
    Bravissima!!!
  • Francesca Crippa il 31/08/2009 17:28
    L'ho fatto anche io... vagare alla ricerca di me. Bellissimo.
  • Vincenzo Capitanucci il 24/07/2009 06:17
    Piaciuto molto... Alessia... questo vagare... solo... che ha tanto bisogno... di una culla di sonno...
  • Fernando Biondi il 23/07/2009 19:54
    tristezza e delusione, sono lo sfondo di questa tua bellissima poesia
  • Anonimo il 23/07/2009 19:34
    Solo una scelta o l'immedesimarsi di un nulla tanta tristezza e delusione e la realtà della notte

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0