accedi   |   crea nuovo account

Il plagio del saggio

Il poeta
l’artista in generale

non fa altro che copiare le sue opere

dagli archivi infiniti del cielo

Questa fonte la capì un ragazzino di sedici anni
in un raggio di veggente luce

per non aver capito
il vero divino Autore

i secoli passano
moltiplicando
gli autori morti

 

0
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 27/07/2014 10:42
    Un laudo sincero per questa tua eccelsa davvero!

7 commenti:

  • Giuseppe Tiloca il 24/07/2009 23:06
    Bella poesia, scritta bene e sentita.
  • Roberto Luffarelli il 24/07/2009 20:03
    Gli archivi del cielo sono infiniti... sì, ma la nostra sensibilità ?
    La tua composizione mi piace perché oltre che bella è fonte di luce.
  • Anna G. Mormina il 24/07/2009 15:39
    … se capissimo la sorgente delle nostre "ispirazioni". conosceremmo l'ideatore delle nostre opere,... il Divino!... bellissima poesia!!!!
    Splendida la “Lettera del veggente” di Arthur Rimbaud!
  • Donato Delfin8 il 24/07/2009 13:08
    bella Vincè
  • Anonimo il 24/07/2009 12:50
    Vincè sei sempre in gamba
  • Anonimo il 24/07/2009 10:06
    Le parole, ed il modo di assemblarle insieme, sono come una foto che ritrae il sole all'orizzonte, non sappiamo se quel sole è al tramonto o all'alba.
    Quello che che i nostri occhi vedono, è quello che in quel momento vede la nostra anima.
    Ti ringrazio per i tuoi insegnamenti.
  • Anonimo il 24/07/2009 07:43
    .. aldila di un copia incolla che non fa onore a chi incolla.. vago e' il confine
    fra plagio e imitazione.. Qualcuno della casa quando sono arrivata mi ha fatto
    notare che le parole stanno su un tavolo apparecchiato.. aggiungo che gli occhi che
    guardano a quel tavolo sono sempre diversi.. perche diverso e' il vedere e il sentire di ognuno di noi.. Ma chiediamoci poi quante volte i secondi hanno
    superato i primi. i maestri(?) .. ma quanto plagio troviamo allora in argomenti
    tipo l'amore.. la morte.. tutte le volte che si ritorna sulle stesse idee.. su gli stessi
    concetti...
    Interessante Vincenzo.. offri con la tua solita bravura spunti di riflessione
    Aurora

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0