accedi   |   crea nuovo account

Cielo di Settembre

È quella sera di settembre sotto una luna invadente,
dentro i tuoi occhi capricciosi
che ho capito che valevi l'amore,
che eri il mio cuore che batteva,
le mie mani che tremavano,
i miei pensieri che volavano
per atterrare dolcemente nel tuo prato,
un prato fatto di stelle e di indimenticabili tramonti,
di dolci parole e di gesti inconsueti
accompagnati da un timido tepore.
Sotto quel cielo macchiato di stelle
hai detto due parole "ti amo"
e io incoscente non ho ascoltato
mentre ti fissavo,
mentre seguivo il dolce movimento delle tue labbra
e un vento pigro ti accarezzava il viso,
eri bellissima e totalmente disarmante,
i tuoi boccoli neri erano la cornice dei tuoi lineamenti
cosi' dolci, cosi' perfetti da renderti meravigliosa,
i miei occhi ubriachi di tale spettacolo brillavano gioiosi,
incantati, pienamente appagati.
Ci siamo baciati quando il silenzio era diventato imbarazzo,
ci siamo amati mentre l'invidiosa dal cielo
illuminava parte delle nostre maschere,
dava vita al nostro percorso, alla nostra favola.
Settembre e' tornato
e guardandoti mi accorgo che nulla e' cambiato,
che il nostro amore scrive nuove pagine ogni giorno,
che va' avanti, che non e' ancora stanco,
che vive ogni giorno di luce e a volte di pioggia
ma che la notte e' sempre baciato
dall'invidia di un cielo che non ci ha mai lasciato.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 25/01/2011 13:26
    Davvero bella ed emozionante. Bravo
  • Fiscanto. il 23/10/2009 09:22
    piaciuta
  • Anonimo il 27/07/2009 12:53
    che meraviglia di immagini ed emozioni. ti darei 10 stelle, se potessi.
  • Cinzia Gargiulo il 26/07/2009 12:08
    Stupenda!... Dipende solo dai due che vivono questo meravigliosa storia fare in modo che tornino tanti settembre senza che il loro amore diventi mai stanco. Una magia del genere è un miracolo che va curato con tanto impegno senza mai dare nulla per scontato. Occorre tanta dedizione ed energia per non sciupare un amore.
    Bacioni...
  • Anonimo il 26/07/2009 11:40
    bellissima per immagini e contenuto
  • Anonimo il 26/07/2009 08:27
    Non è la solita lirica languida.. È diversa, sincera.. profonda
    A me è piaciuta
    Complimenti
    .. emy

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0