PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vosi (Voci)

Vosi de fioi che riva da lontan,

i siga, i ride ciapandose par man.

Vosi, che se confonde nell'aria evaporada,

le vosi de dò vecie che passa par la strada.

Capisso qualche frase che po' de colpo more,

le solite magagne de suocere e de niore.

Vosi della mè infansia che me riporta indrio,

fora da stò tempo in t'un luogo indefinio,

dove abbandono i sensi in t'un orgasmo de pensieri.

Vosi che se ingatia de oggi e de ieri,

"BASTA! Stè site Maledette!

Andè fora dalla testa dalle me recie!"

Vosi picae in t'e l'aria della sera,

che spetta el sol che more per po' cascar par terra.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 22/04/2009 13:31
    bella!
  • Valentina Beghini il 11/02/2007 20:52
    sei di verona?? carina questa poesia in dialetto veronese... sono anchio di verona

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0