PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Angeli.

Nel silenzio che mi circonda,
mi guardo intorno, sono solo,
i pensieri corrono in un continuo
susseguirsi di desideri e sogni,
problemi e insoddisfazioni si
uniscono nel vuoto che c’è in me.
L’irrazionalità cresce creandomi
un senso d’abbandono misto
ad una sensazione di non essere
solo, cerco qualcosa che mi dia
la forza di continuare,
cerco qualcuno che
mi porga una mano.
Sento avvicinare con passi
silenziosi e cauti una figura
astratta, bella ed irreale, calda
e sicura, che m’infonde calma
e tranquillità, lei mi parla nella
mente,
una voce dolce e soave,
che fa crescere in me
la sicurezza di resistere
in questa giungla piena di
insidie, che colpisce ogni essere,
nell’eterna corsa della vita.
Angeli che correte misteriosi
controllando la gente, cercate
silenziosamente, di proteggere con
azioni inspiegabili, la forza di Dio.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Fiscanto. il 27/10/2009 12:31
    bella
  • Simonetta Mastromatteo il 19/08/2009 15:48
    Molto bella
  • Giuseppe Tiloca il 09/08/2009 10:05
    Bella questa... anche io ne ho fatto una sulla religione... Bravissimo
  • Giuseppe Bellanca il 30/07/2009 12:27
    Grazie Vito della tua presenza, la Fede è importante, ci consola nei momenti tristi, ci aiuta nel sopportare le avversità della vita e ci dà la speranza di credere d non essere soli.
  • Anonimo il 29/07/2009 09:17
    Giuseppe, hai una fede decisamente forte. Anche io credo nell'angelo custode, un protettore al quale ci ha affidato il nostro buon Dio. Ma capita spesso di sentirsi soli, abbandonati da tutto e da tutti, di non trovarlo, di non percepire nemmeno un soffio che dia aria all'anima. E si devade nella disperazione. Forse è proprio in quei momenti che l'angelo custode e Dio sono più vicini ma lo sconforto della disperazione ci rende ciechi, mi rende cieco e mi lascio vincere dalla irrazionalità nell'agire...
    Bella la tua poetica meditazione.
  • Giuseppe Bellanca il 28/07/2009 12:28
    Grazie Cesare per il tuo passaggio, grazie Ada, si spesso siamo noi a decidere, ma qualche volta sembra che siamo presi dai capelli per non fare una determinata cosa che probabilmente ci creerebbe del male.. saranno i nostri Angeli ad agire per noi?
  • Ada FIRINO il 28/07/2009 09:14
    Il nostro angelo custode è la nostra stessa forza. Noi rinasciamo o capitoliamo a seconda di come noi affrontiamo le situazioni di vita. Ma una volta ho creduto anch'io di avere un angelo custode che mi ha salvato da una brutta situazione. Esisteranno davvero?
  • cesare righi il 27/07/2009 17:19
    molto bella Giuseppe, letta molto volentieri
    Ciao
  • Giuseppe Bellanca il 27/07/2009 14:47
    Grazie Alfonso e Marcello... voglio pensare alla protezione celeste per superare le insidie di una vita sempre più frenetica che non tiene conto dei valori umani.
  • Anonimo il 27/07/2009 14:36
    meravigliosa la trattengo
  • Anonimo il 27/07/2009 13:02
    Molto bella anche questa mi piace

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0