accedi   |   crea nuovo account

Quando non c'è l'ombra

non muove neanche una foglia
i fiori degli alberi profumano in estasi
la luce si mescola con il buio
metà e metà
sublime istante della giornata
mentre le onde pensierose raccontano
agli scogli
storie nuove e vecchie come il mondo
e gente per la strada si saluta
senza far caso, conoscenti e no

La luce e il buio
metà e metà nel crepuscolo
i gabbiani in un attimo di pausa si nascondono
e il momento dei conti e di rassegna
e passata la giornata bene o male, meno che si aspetta
si accettano anche le sconfitte senza rancore
tutto che e successo sembra che proprio così
doveva succedere
forse così era scritto da una mano superiore
perché...
l'istante quanto la luce si mescola ugualmente con il buio
svanisce anche l'ombra dei corpi e dei pensieri
una tregua inspiegabile tra corpo anima e destino del giorno
un attimo
prima che cominciano a bruciare i passioni
amore o odio
che riempono le ore d 'insonnia e il sonno della notte

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • aleks nightmare il 19/08/2009 21:29
    Veramente bella!!!
  • Anonimo il 02/08/2009 22:53
    Anch'io vorrei mescolare la luce con il buio! Ma forse e' meglio mescolarmi con gli altri.
  • Anonimo il 28/07/2009 21:48
    Piaciuta, brava.
  • Isaia Kwick il 28/07/2009 21:46
    Mi piace molto il passo meta' meta'; stuzzica il mio pensiero nella ricerca di quella meta' e meta' della mia vita, delle mie cose, dei miei desideri, meta' meta'. Brava!
  • suzana Kuqi il 28/07/2009 21:29
    Grazie Vincenzo
  • Vincenzo Capitanucci il 28/07/2009 17:51
    Meravigliosa Suzana... profuma d'estasi... ed in questo meraviglioso profumo... mi perdo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0