PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Qui ti ho amato

***

Non ho che
alcove
deserte di voci, lette
sui tramonti
e passati di fiumi
e l’ombra dell’io a contemplarti

per un amore stato
e amato di foglie
negli autunnali accesi
al lume orizzonte di primavere
dove amare
era cibo e rumore

ora
che il mare mi ritorna
e il fiato del vento è sale e silenzi
e che lo sguardo nudo vede
l’andare andato, tracciato, come l’urlo di un volo
nel cielo d’agosto

nell’attimo di pensiero, fuggevole
immobile

ricordo

che ti ho amato.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • angela testa il 30/04/2011 23:04
    Viva l'amore... proprio cpme l'hai descritto...
  • Anonimo il 07/08/2010 10:14
    È molto più che bella... intensa e carezzevole, versi teneri
    nell'istante di nostalgia di un amore passato...

    profondamente ti leggo, in ogni parte di te...
  • Anonimo il 28/07/2009 21:41
    Sono d'accordo con Angela, romantica e piena di tenerezza.
  • ANGELA VERARD0 il 28/07/2009 18:24
    la trovo splendida... romantica, nostalgica, delicata...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0