accedi   |   crea nuovo account

Non mi cercare

Non mi cercare tra frasi da cioccolatino,
ipocriti nauseanti ti voglio bene,
è solo ovatta scadente,
per imbottir anime vuote.

Non mi cercare tra discorsi inutili,
affermazione del momento,
durano una frazione di secondo,
svaniscono lasciando fiele.

Non mi cercare tra i fiori,
del tuo giardino di plastica,
dai colori sgargianti,
senza profumi, suoni.

Non mi cercare fra finti amici,
quelli dei cinque minuti di vita inventata,
con i quali giochi, aprendo il tuo cuore,
quasi fosse la concessione di un dio.

Non mi cercare tra sensi unici,
limitazioni, regole,
che imponi e non rispetti,
il tuo gioco che rifiuto giocare.

Non mi cercare qui,
nel fondo del bicchiere
traboccante di vetriolo,
come ciò che scrivo,
come il mio sangue.

Non mi cercare tra parole ipocrite,
che non si incidono nel cuore,
ma scivolano via,
come scivolano via i veri valori,
tirando lo sciacquone della vita.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

17 commenti:

  • Marco Giunta il 24/11/2009 19:37
    Molto veritiera e introspettiva, si vede che è stata ispirata da un fatto deludente che t'è capitato
    Complimenti per studio e profondità di significato, hai portato alla luce un episodio della mia vita circoscrivibile nell'ambiente da te delineato.
  • Jurjevic Marina il 11/11/2009 23:52
    False persone... false sensazioni che ci offrono.. ma la tua poesia rispecchia qualcosa di molto sincero.. la tua anima profonda. Molto gradita quest'opera
  • Giuseppe Cristofaro il 06/11/2009 10:58
    bella e incisiva. Brava
  • Minalouche TS Elliot il 20/10/2009 09:41
    Ti ringrazio Tiziana, spesso queste verità ci lasciano l'amaro nel cuore, ma la vita è fatta anche di questo.
  • Tiziana D'Andrea il 19/10/2009 14:19
    La sento amara e malinconica ma che esprime una grande verità.
  • Minalouche TS Elliot il 27/09/2009 10:07
    Cate ti ringrazio... si, credo che spesso sia così.

    Annarita in realtà non sto parlando di ragazzi, parlo dell'amicizia, del fatto che dalle piccole cose ci si rende conto che "amicizia" è solo una parola, una parola che amiamo usare troppo... senza renderci conto che amicizia è molto di più.
    Ti ringrazio.
  • Viky leskj il 26/09/2009 16:13
    hai prp ragione.. certi ragazzi ci cerkano solo nel momento del bisogno
  • Anonimo il 27/08/2009 21:44
    Mi è piaciuta davvero tanto. Forse perchè rispecchia la verità che spesso ci circonda...
  • Minalouche TS Elliot il 24/08/2009 23:34
    Un abbraccio a te, Miriam
  • Minalouche TS Elliot il 24/08/2009 23:33
    In effetti Ugo hai ragione... volevo utilizzare un termine usato e abusato, oltre che scorretto visto che si usa nei messaggini telefonici, che trovo estremamente brutto.. pure brutto in una poesia, provvedo subito a modificare il testo.
    Grazie di cuore fammi sapere che ne pensi dopo la correzione.
  • Anonimo il 20/08/2009 12:04
    Un abbraccio.
  • Ugo Mastrogiovanni il 18/08/2009 15:16
    Quel “TVB” farebbe cestinare anche una poesia di Leopardi.
  • Giuseppe Bellanca il 10/08/2009 17:39
    Bella, reale ma triste. ciao.
  • max22 - il 29/07/2009 08:48
    Amara ma vera. Piaciuta molto.
    Max
  • Anonimo il 28/07/2009 21:30
    Bella, complimenti.
  • Anonimo il 28/07/2009 20:55
    Così lascia scivolare via la tua rabbia su questi magici bit o se vuoi sulla carta poi tornerà ancora il sereno nel tuo cielo, dopo che il vento avrà spazzato via dolore e delusione e tornerà la pace dentro al tuo cuore... mi piace
  • Aedo il 28/07/2009 17:56
    La tua bella poesia è incentrata su un importante valore: essere se stessi al di là dei camuffamenti sociali.
    Ciao
    Ignazio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0