PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

avrei voluto

amore
non saprai mai cosa sia per me sapere che ci sei
mentre precipito
tender la mano
e sentirti forte afferrare il mio polso
tu mi guardi.. io ti guardo
e so che non mollerai mai la presa..
guardare i miei guai nello specchio
e riflessi i tuoi sorrisi..
osservare le rughe del collo e del cuore
e trovare la tua intatta giovinezza..
avrei voluto amarti prima

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • mario durante il 06/07/2011 18:37
    Delicata e grande dedica d'amore. Poetica raffinata.
  • Paola Pinto il 30/08/2010 23:44
    Dedica bellissima di amore grande!
  • Sergio Fravolini il 06/08/2010 18:44
    Le rughe l'ovattata giovinezza.

    Sergio
  • Anonimo il 21/07/2010 11:49
    L'amore è un sentimento misterioso
  • Matteo Castellini il 09/03/2010 18:23
    avrei voluto amarti prima... tensione... spirituale contrapposta alla tensione fisica della mano cita al polso... interessante
  • Vincenzo Capitanucci il 29/07/2009 00:27
    Molto bella Giovanna... non mollerai mai la presa...
  • Anonimo il 29/07/2009 00:25
    ben scritta regala belle emozioni
  • Anonimo il 28/07/2009 23:26
    Bellissima, complimenti hai un gran talento

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0