username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il villaggio dell'amor perduto

Avrei giurato fosse amore...
Io e te, in quel villaggio di argilla e grano,
giocavamo a far la guerra e intanto ci amavamo.
Ogni notte e fino all'alba insieme stringendoci con i pensieri,
accarezzandoci con gli sguardi.

Parlavi di noi, dei nostri giorni futuri...

Sembrava quasi li vedessi e raccontassi
come eventi svelati da un profeta,
ed io mi estasiavo per ogni tua parola
come una bambina davanti all'arcobaleno,
ingenua, innamorata, ignara,
felice, confusa, stupita per un amore che sembrava vero...

Un bacio... e poi un addio...
l'ultimo saluto di due amanti a cui non era stato dato tempo...

Restai lí, in quel villaggio dell'amor perduto,
senza te, senza me,
senza un dio a cui chiederti.
Restai lí, avvelenandomi con il tuo abbandono,
contemplando la mia pena,
attonita, sgomenta, incredula…
Abbracciai l’unica cosa di te che mi è rimasta:
questo immenso dolore che mi lacera ogni giorno…

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Moni Flà il 24/02/2013 05:40
    Baci Augusta! Sei sempre carinissima <3
  • augusta il 16/02/2013 10:12
    sai mony... metterei questa tua... come romanzo... e continuando... in modo che ne venga fuori un bellissimo libro e conservare... anche a distanza di anni... da leggere senza fermarsi... a dir poco è stupenda... 1 beso...
  • Marco Vincenti il 22/01/2011 01:08
    veramente bella complimenti... ognuno di noi credo che almeno una volta, abbia soggiornato in questo tetro villaggio dell'amor perduto dove l'unica cosa che c'è intorno, è il dolore che lacera di giorno in giorno la nostra voglia di amare.
  • Samuele Saverio il 30/04/2010 01:19
    Oserei dire fantastica. Ogni commento è superfluo davanti a queste immagini spettacolari!
  • Sergio Fravolini il 18/04/2010 10:16
    L'amore che si perde con un bacio felice e poi solo sguardi.

    Sergio
  • Anonimo il 26/02/2010 11:06
    poveretta... ridotta veramente a scrivere poesie??
  • luisa berardi il 17/10/2009 20:20
    brava simona!!! brava..
  • VINCENZO ROCCIOLO il 14/10/2009 12:36
    Piaciuta molto, Simona. Scritta molto bene, con alcune frasi davvero notevoli. Sei riuscita a descrivere la fine di un amore in un modo altamente poetico.
    Complimenti davvero.
  • Anonimo il 20/08/2009 09:19
    bella struggente e maledetta.. brava
  • luigi demuro il 15/08/2009 17:12
    Molto Bella. Vera. Sentita. Patita. Ottimo lavoro Simona.
  • Moni Flà il 31/07/2009 23:24
    Ciao Fruffolotta, ma che sorpresaaaaaa! Oddiooo, tutto mi sarei potuta aspettare tranne il commento della mia Giorgy
  • Anonimo il 31/07/2009 09:27
    Simona sei bravissima!! per caso ho trovato questo sito e non sai che emozione mi ha fatto leggere le tue poesie... ma del resto lo sapevo già che sei una ragazza speciale!! TVB Fruffy...
  • Anonimo il 29/07/2009 22:37
    Scrivi benissimo, complimenti
  • Antonio R. il 29/07/2009 14:36
    Chi ama veramente conosce l'intensità del momento e rischia qualsiasi tormento, ma chi non sa amare non ne potrà mai beneficiare!
    Molto intensa, brava!
  • ANGELA VERARD0 il 29/07/2009 11:50
    senza te, senza me, senza un dio a cui chiederti. ... Restai lí, avvelenandomi con il tuo abbandono... bellissima e struggente...
  • Anonimo il 29/07/2009 10:25
    Bella immagine di questi due innamorati in quel villaggio d'argilla e grano.
    Le parole incantano le bimbe e in amore si torna sempre un po' bambini e si credi a tutto, alla magia, alle promesse, al fatto che esista l'eterno.
    Ma poi alla fine, ti trovi adulta a combattere il dolore, in quel villaggio sconsolato dell'amor perduto.
    Poesia che esprime molto bene il senso dell'abbandono.
    Brava Simona è un piacere rileggerti
    ciao
    Angelica
  • Anonimo il 29/07/2009 07:14
    parole doloranti d'abbandono...
    bella!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 29/07/2009 06:56
    Bellissima Simona... struggente... nel tuo abbandono... contemplai la mia pena...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0