accedi   |   crea nuovo account

Come il mare, della polvere il vento

Ti amo
come tu fossi il mare
quando ti posi leggero sulla mia riva,

quando mi accogli e mi riscaldi regalandomi calore, ti amo
anche quando tenti di scacciarmi
con la freddezza dei tuoi gelidi inverni,

quando mi sorreggi se mi lascio andare

quando le onde delle tue parole si fermano, ebbre di vento
e di silenzi le tue notti raccontano la vita

ti amo
quando limpido e trasparente ti abbandoni
e ti lasci camminare agli occhi a scrutarti fino in fondo

e ancor più ti amo
quando - all'apparenza -
reso torbido dai moti incessanti della vita e
della polvere del tempo
tu mi proteggi e mi respingi, coprendomi lo sguardo

e ti amo
quando mi perdo nell'immenso tuo
quotidiano e incessante vivere, nonostante tutto
e nonostante me

ti amo perché
non ti lasci possedere
da niente e da nessuno

perché hai conservato il cuore intatto
- tra l'infinito e l'eterno -
profondo più del mare

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Concetta Maggiore il 20/11/2011 15:33
    leggendo queste parole, l'Amore ti viene incontro, con tutta la sua assoluta purezza... bellissima questa poesia
  • antonio castaldo il 03/08/2009 14:31
    profondamente sentito... un amore profondo e ben descritto.
    complimenti.
  • Anonimo il 29/07/2009 22:46
    Lo ami proprio ed è molto bella questa tua dedica al sentimento che provi!!! Ciao Dani
  • Anonimo il 29/07/2009 22:24
    Scrivi benissimo, complimenti
  • Anonimo il 29/07/2009 19:56
    L'arte di saper amare donando tutto di noi stessi senza nulla chiedere in cambio mi piace ciao Maria Grazia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0