PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

orme

per quanto tempo
ho sentito i tuoi passi dietro ai miei
ho fatto silenzio
trattenuto il respiro
per esser certa che ancora mi seguissi
quante volte
avrei desiderato esser sola
tra dune immacolate
ora mi sono voltata e non ci sei
e invano cerco le tue orme

 

2
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Vincenza il 18/11/2014 22:51
    la voglia di essere con se stessi a volte non ci fa vedere con ragionevolezza chi ci sta accanto e finiamo per perdere tutto.
    bellissima poesia
  • mario durante il 06/07/2011 18:41
    Si desidera sempre qualcosa di importante quando non lo si possiede più.
    Constatazione d'improvvisa mancanza.
  • Sergio Fravolini il 06/08/2010 18:45
    Scritta tutta d'un fiato riveste ottime sensazioni.

    Sergio
  • Anonimo il 04/07/2010 18:37
    Non guardare indietro, non avere rimpianti! Posa il tuo sguardo sull'orizzonte davanti a te è lì che devi andare! Poesia triste e bella. Brava!
  • Ruben Reversi il 05/11/2009 14:37
    COLGO SENSAZIONI DI SGOMENTO E DI VUOTA IN UNA SOLITUDINE D'AMORE CHE RIESCI A TRASMTTRE IN MODO INTENSO.
    BRAVA BACIO RUBEN
  • Giorgia Spurio il 05/11/2009 13:20
    il paradosso dell'amore è ben espresso in questi versi.
    quando c'è pane non si sono i denti e viceversa.
  • Anonimo il 20/10/2009 22:31
    ... Molto riflessiva e forte... Rammenti spesso il passato ma ami il futuro per il suo mistero... Questo mi piace molto in una poetessa... Brava...
  • dramaqueen il 30/07/2009 00:00
    Mi piace l'idea dei suoi passi dietro ai tuoi... brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0