PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Riso-freddo

Mi porto dentro
inesplicabili trame
del tuo dire e sentire
dare e non dare
cercarmi...
non trovarti...
un sorriso
pranzo di freddo-riso.
Albero
aspetto di essere scosso
senza un alito di vento
solo...
un fragile filo di luce
mi lega al cielo.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 30/07/2009 00:10
    Bellissima Roberto... un fragile filo di luce... grande come un fiume...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0