PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ricordi

Nella notte buia
rimango a fissare
il soffitto
fino a quando
i ricordi
cominciano a rifluire.
Tenebre, angoscia,
inquietudine,
una lama
squarcia il silenzio
come un fulmine il cielo
e mi lascio
travolgere in un vortice
di emozioni
che stringono il cuore
annebbiano la mente
evocando i fantasmi del passato.

 

2
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Verbena il 06/12/2014 20:55
    Versi che si susseguono nella incalzante sopraffazione del vuoto che nei pensieri si affacciano al precipizio. Molto bella

6 commenti:

  • Sergio Fravolini il 04/03/2011 09:14
    Ricordi sofferti mi piace.

    Sergio
  • fabio demis piccione il 01/01/2011 09:02
    I ricordi... sia che essi siano piacevoli o no, attivano sempre un vortice di emozioni dentro di noi... bella.
  • fabio demis piccione il 01/01/2011 09:02
    I ricordi... sia che essi siano piacevoli o no, attivano sempre un vortice di emozioni dentro di noi... bella.
  • Adea U il 13/03/2010 12:20
    La magia dei ricordi, coglie in qualsiasi momento di riflessione e difficilmente cessa...
  • Anonimo il 31/07/2009 01:27
    stasera i ricordi fanno male anche a me e la tua poesia mi ha toccato particolarmente. molto bella!
  • antonio castaldo il 31/07/2009 01:13
    mi è piaciuta! kiss.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0