accedi   |   crea nuovo account

La piccola fiamma che arde

Sei la piccola fiamma che arde...
e illumina la notte...
che il vento impetuoso
non riesce a spegnere...
perchè tu d'amore ti alimenti...
nella melodia della tua voce che si diffonde
nei silenzi infiniti... e si infrange dentro di me
sconosciuta, senza che io disperato,
possa far nulla per fermarla.
Sei la mia stessa vita... unica rincorsa...
unico frammento tra frammenti...
la stessa anima senza amore.
Sei le parole mai dette... immaginate... scritte...
le tue parole di vigore e di conforto.
Sei la mistura cremisi di melograno,
sulle labbra sensuali, nel corpo acceso per amore.
nella luce scintillante dei tuoi occhi che mi scrutano,
di tenerezza mi sconvolgono.
Sei il respiro d'amore,
quando muori... e rinsci... versando dal tuo corpo sfinito..
il sangue d'innocenza...
da tuo sguardo di fuoco la meteora di fuoco che scintilla!
Sei un dono del mio Dio capriccioso,
che ti ha tolto dal suo cilindro magico,
in un tempo che non coincide col mio tempo...
beffandomi!
Ma tu ci sei! Vivi in me... quando muoio... rinasco...
quando mi perdo e non sogno...
quando questo tuo amore come ogni volta mi sfugge...
senza che io possa far nulla per fermarlo!

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Fiscanto. il 14/10/2009 00:24
    bella
  • Anonimo il 30/07/2009 23:44
    molto bella e toccante... scritta con cuore sincero

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0