PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Accoglimi in te

Apriti,
a maschio
turgore,
siccome
terreno
bruciato
dal sole
si squarcia
all'acqua.
Apriti,
siccome
tenebre
all'alba.
Apriti,
siccome
corolla
di un fiore
al bacio
del sole.
Apriti
e fammi
entrare
più dentro
che posso,
godendo
l'intima
tua beltà
con grande
voluttà.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Floriano Crescitelli il 15/10/2010 15:55
    Incisiva, musicale, armonica e disinvolta, bravo!
  • claudia checchi il 17/10/2009 14:33
    particolare... x originalità... cla.
  • Anonimo il 31/07/2009 14:32
    piaciuta per originalità
  • Ugo Mastrogiovanni il 31/07/2009 14:10
    Un tema difficile trattato con virtuosismi lirici molto efficaci e quindi ben reso

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0