PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Uomini grigi

È esplosione di colori la vita
necessario è saperli individuare
colgo a volte assenza di colore
neppure il bianco è presente

in certi uomini grigi

il nero assorbe
così come il bianco riflette
il grigio non riflette e non assorbe
è tristezza

non è difficile individuare gli uomini grigi
arroganti e di facile parola
veloci nell’approfittarsi delle debolezze altrui
cavalcano l’onda del vincente
abbandonano il perdente
hanno trentatre denti sempre finti
e sorridenti
mani affusolate e ossute
fuggente lo sguardo
ed odiano i colori

non hanno orecchie per sentire
e dell’errore negan con orrore l’evidenza
sono grigi neutri in quella loro stupidità
quando puoi fuggi via veloce
ma se sei con le spalle al muro
fissali negli occhi
e mostra loro il tuo colore

li vedrai fuggire con terrore



(a tutti buone ferie arrivederci al 23 o 24 o...)

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • luigi demuro il 17/08/2009 13:01
    Molto bella la tua analisi sulla mediocrità di certi individui. Mi ritrovo completamente e condivido. Grazie
  • Vincenzo Capitanucci il 31/07/2009 16:18
    Gli uomini grigi... hanno invaso la terra... vengono da uno spazio... mentale ottuso..

    Buona vacanze.. Cesare.. uomo arco-baleno... di professione Arciere... come Cupido...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0