accedi   |   crea nuovo account

Benvenuti...

La ragione ha voce impostata
Gennaio direi
se fosse mese
con l’integerrimo aspetto
se fosse umana
d’un direttore
d’orchestra
famoso e solo

Benvenuti
Nel cerchio
Dimora di matti
Legati a testa in giù al collo della luna
dita plananti avorio e ebano
credenze negli spiriti parlanti
gusci di noce come fatati letti
salici piangenti
di lucciole ricordi

Feste a mezzogiorno
quand’è notte alle tue spalle
sogni confusamente letti
tra le nuvole dalle sillabate forme
forziere di cuori
dai segreti impressi

-Ovunque
costantemente
prima
o niente-

La pazzia ha voce di voci
sussurro di foglia
Maggio o Ottobre direi
se fosse mese
intreccio corallino
e luminescente
tra scie di cometa sfuggente
e capelli di sirena accattivante…

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 10/07/2010 00:31
    bella...
    ...
  • augusto villa il 25/08/2009 16:40
    Incantato.
  • laura cuppone il 02/08/2009 01:33
    la ragione e la pazzie sono sorelle ma rivali
    sono opposte ma innamorate
    sono gelide eppure in fermento..

    grazie a tutti
    Laura

    ps.. buon equilibrio..
  • Fernando Biondi il 01/08/2009 21:17
    originalissima e ben composta, bravissima laura un abbraccio
  • Anonimo il 01/08/2009 12:57
    meravigliosamente originale... sempre più brava ti si legge con piacere
  • Anonimo il 01/08/2009 08:01
    me gusta parecchio Ottobre. un bacio e buone vacanze.
  • Anonimo il 01/08/2009 07:20
    Mesi... da una figura austera ma anche macabra, a quella di incerta ambiguità

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0