username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Oltre i Limiti

Guardo le sedie rizzarsi in piedi
le scarpe cominciano a camminare
il letto si sveglia dal suo sonno
ogni penna scrive parole ineffabili
i microfoni fanno sentire le loro voci
l'orologio si ferma a godere ogni secondo
la chitarra fa vibrare le sue corde
e il cuore viene scosso
l'anima inizia a stare scomoda
il corpo è troppo piccolo.

Il cuore rivendica la sua libertà:
si libera del corpo
l'anima lo segue.
Mai mi son sentito così libero.

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 01/11/2016 01:47
    apprezzata.. complimenti.

4 commenti:

  • Anonimo il 02/12/2009 02:01
    Molto bella... complimenti
  • ANGELA VERARD0 il 03/08/2009 14:48
    un corpo troppo piccolo per contenere un'anima incontenibile... Molto bella
  • Fernando Biondi il 01/08/2009 21:45
    ed importante è sentirsi liberi
  • Anonimo il 01/08/2009 21:44
    Piaciuto l'infinito mondo dell'anima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0