PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Esisto spiritualmente in un assurdo paradosso fisico esistenziale

Riccioli d’oro
in permanente
d’Angelo

purezza
d’Amore
in apoplessia

gelo
in un corpo di lutto

non sa trattenere
Gioia
quella divina Elena di
Troia

perdendo coscienza
in permanenza

calcinacci paradiso sotto il sole
grazia di stelle smarrita

continuamente

tragica
testa di caprone
mozzata

Fa-uno
in equazione
algebrica

bellezza in satira
reale
di perduto Amore

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Aedo il 02/08/2009 23:59
    Gioia divina nella tua magnifica poesia.
    Ignazio
  • Anna G. Mormina il 02/08/2009 18:39
    ... grazia di stelle smarrita..."
    ... da cercare, costantemente, fino a quando si è trovata!

    ... molto, molto bella!
  • Giovanna Cento il 02/08/2009 16:33
    Certo che sei un vocabolario vivente... bella
  • Anonimo il 02/08/2009 10:14
    Vincenzo... finiti gli aggettivi...
    sempre bello leggerti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0