PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Guardami negli occhi.

Tu che cammini
sempre di corsa
nella giungla delle strade
della tua Città
e la tua mente
è assorta dai pensieri.

Io ti guardo, ma tu,
sembri una formica impazzita
nell’immensità di questa Città
e corri, corri.

“Cosa cerchi? ”
Denaro, gloria, successo,
ma non sai che queste cose
sono effimere.

Abbi il coraggio
di guardarmi negli occhi
e leggerai la pace che ho nel cuore,
l’ho trovata abbracciando un barbone,
o accarezzato un ragazzo negro esiliato
o un povero vecchio solo e abbandonato.

Fermati un istante
e parla con me,
ti dirò che se tu
sarai capace di pregare
di nascosto in una Chiesa
dove non ti vede nessuno
avrai il coraggio
di guardare negli occhi
coloro che piangono
e finalmente ritroverai la tua felicità..

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • M. Vittoria De Nuccio il 11/08/2009 19:38
    Toccante... bella.
  • Anonimo il 11/08/2009 19:15
    Molto profondo il tuo messaggio.
    La frenesia dei nostri giorni, la "sbadataggine" o, peggio, l'egoistica indifferenza, sempre più dilagante, fa sì da "staccarci" da noi stessi (individualmente e collettivamente). Per pregare non occorre andare in chiesa; dare un aiuto a chi ne abbisogna, a chi lo richiede non costerebbe niente e varrebbe più di tante parole. Non serve un "Padre nostro" se concretamente non si opera fraternamente, guardandoci negli occhi.
  • loretta margherita citarei il 03/08/2009 19:04
    bravissimo pieno di umanità
  • Anonimo il 03/08/2009 16:45
    .. molto bella Marcella.. si e' vero leggerti da conforto
    aurora
  • Marcello De Tullio il 03/08/2009 15:59
    Vorrei ringraziare tutti i poeti e gli scrittori di questo sito che mi inviano i loro commenti sui miei scritti. Ma la mia più grande soddisfazione è quella che mi fa capire che il mio messaggio ha toccato il cuore di chi legge e le mie parole siano di conforto. Grazie
  • Fabrizio Martello il 03/08/2009 15:55
    bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0