accedi   |   crea nuovo account

E non ancora muori mio cuore...

e non muori mio cuore...
non ancora...
resisti.

La sera vestito a festa
ricomponi
facce,
sguardi ignoti e sconosciuti.

Bevuto sorridi
a chi nulla di te riconosce
e sa..

considerando il nulla
fumi.

E non son mai abbastanza
i seni ricoperti,
le nude mani..

che sfiorano leggere
ogni tuo sofferto
ansante respiro..

ma pallido annuisci,
a chi come te
nulla impone
e nulla chiede

libero di essere vuoto
apatico e arido

libero di non essere affatto
in una taverna berlinese

sotto il caldo soffitto
di un inverno soffice

come la neve
che copre i nei
del tuo palmo racchiuso

e non ancora muori..
resisti.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0