PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

fame di illusioni

Nella stasi
vedo immagini
graffiate
dall'ignoranza
del tuo passato
e di briciole di pane
secco mi nutro
che caldo era
quando dalla bocca
tua lo mangiai.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • ANGELA VERARD0 il 05/08/2009 18:14
    il pane caldo si polverizza in briciole... tutto muta ma non si distrugge... bellissima Aldo
  • Anonimo il 05/08/2009 08:51
    molto bella complimenti
  • loretta margherita citarei il 05/08/2009 06:56
    ben scritta 5 stelle

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0