accedi   |   crea nuovo account

Nonnina

Per la mia cara nonnina.
Le mie lacrime silenti sono per Lei.
L'impotenza nello scrivere mi
rende un pessimo narratore di sentimenti.
Non posso ancora credere che
Lei se ne sia andata.
Si è addormentata dolcemente sul tavolo,
dopo aver mangiato.
E poi è calato il silenzio,
quando mio zio cercava di rivolgerle la parola.
Il suo volto sorridente ora,
mentre il mio cuore sussulta,
le sue parole,
il mio respiro greve,
il suo amore,
la mia impotenza ora.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • sara zucchetti il 10/08/2009 12:36
    molto dolce anche se triste, è bello ricordare i propri nonni anche io li ho persi (non così e gli volevo bene
  • M. Vittoria De Nuccio il 07/08/2009 16:35
    Piaciuta.
  • laura cuppone il 07/08/2009 00:45
    ...

    Laura
  • Anonimo il 06/08/2009 23:46
    bella... piaciuta per contenuto e atmosfera
  • loretta margherita citarei il 06/08/2009 21:40
    mi è successa la stessa cosa piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0