accedi   |   crea nuovo account

Nel profondo abisso del cuore.

M’immergo lentamente nelle
profondità marine, guardo le
piccole creature che vivono
nel silenzio e nel misterioso
universo marino.
L’acqua dapprima calda,
si raffredda man mano
che scendo, nel profondo
abisso di questo mare,
che diventa
sempre più buio ed invisibile
ad occhio umano;
fa freddo adesso,
non so più dove sono,
riemergo, per non perdermi
nell’oscurità.
Lentamente riprendo
il respiro a pieni polmoni,
la mente si rigenera
al contatto della luce;
chiudo gli occhi,
la mia mano appoggiata
al petto, sento il cuore.
M’addentro piano,
sento il battito, il
ritmo costante,
la voglia di vivere
è intensa, si sente,
è caldo questo cuore
sprigiona infinite sensazioni,
c’è amore, amicizia,
c’è gioia, anche tristezza,
c’è energia di vita
nell’abisso profondo
del cuore.
Riapro gli occhi,
sono felice
ho sentito me stesso.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Giuseppe Bellanca il 10/09/2009 14:38
    Grazie Nadia è sempre bello ricevere i tuoi commenti ciao un abbraccio.
  • Anonimo il 10/08/2009 20:09
    ritrovare sè stessi nella profondità del mare e riemergere per assaporare una luce nuova. bellissima
  • Giuseppe Bellanca il 10/08/2009 18:10
    Grazie a tutti per il vostro passaggio e per il vostro commento un abbraccio. ciao.
  • Giuseppe Tiloca il 09/08/2009 09:56
    Ciao Giuseppe! Bellissima questa poesia riguardante la vita. Quando hai descritto il buio e la vita del mare è stato bellissimo, ma, quando sei salito su, in superficie, è stato favoloso. Sentire, ascoltare, il cuore che batte dentro di, se, in un luogo, speciale, è una cosa meravigliosa! Bravo
  • lucia cecconello il 08/08/2009 14:38
    Molto bella...
  • Anonimo il 08/08/2009 10:58
    sublime descrizione di vita e battiti... con una mano sul cuore x nn perderne nemmeno uno...
    bellissime parole... immagini...
    bravo bravo...
  • Anonimo il 08/08/2009 10:58
    Bella poesia Peppe, incisiva e passionale. Mi è piaciuta.
    Potevi dirmi che sei un cardiologo. La prossima visita me la farò fare da te, per un tette a tette
  • Aedo il 07/08/2009 23:21
    L'intensità della vita è degna di un'anima sensibile, come sei tu. Bravo, Giuseppe!
    Ciao
    Ignazio
  • Anonimo il 07/08/2009 21:08
    Bello questo vivere se stessi.
  • Anna G. Mormina il 07/08/2009 20:26
    ... che bello riuscire a sentire se stessi... nel silenzio del profondo abisso del cuore!
    ... molto bella!
  • Anonimo il 07/08/2009 16:28
    .. emozionante.. nel profondo abisso del cuore.. ho sentito me stesso
    bravo giuseppe
  • loretta margherita citarei il 07/08/2009 15:26
    un cuore che vive è la vita bella giuseppe
  • Simone Guerra il 07/08/2009 14:57
    Bella ma secondo me molto narrativa, la vedo meglio come parte di un racconto... o di una sceneggiatura.
    Comunque ho percepito tutto alla perfezione. Complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0