PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il giovane romantico

In un quadro evanescente

il giovane poeta

seduto su una nera roccia

abbracciò con impeto in una tempesta
di se stesso

la musa delle sue passioni

aprendo nel suo cuore Lotte abissi di dolore

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Rosarita De Martino il 23/08/2009 07:56
    Sai ben definire l’ identità del poeta usando versi pacati e profondi. Con simpatia.
  • Anonimo il 10/08/2009 00:14
    bellissimo omaggio al poeta per eccellenza... il romantico assorto nella sua ricerca di infinito
  • Anonimo il 09/08/2009 23:14
    hei Vincenzo e'.. e' .. e ' MERAVIGLIOSA...
  • Anonimo il 09/08/2009 22:21
    e nell'abbraccio l'ispirazione di versi toccanti. Una delle opere migliori che abbia mai letto.
  • Aedo il 09/08/2009 19:46
    Il giovane romantico ci avvince con la musica dei suoi versi. Magico Vincenzo!
    Ignazio
  • Marco Ambrosini il 09/08/2009 18:31
    Amore e dolore uniti in un legame indissolubile
  • Anonimo il 09/08/2009 17:25
    CAPITANO... SEMPRE GRANDE E IO DI ABISSI DI DOLORE ME NE INTENDO
  • Anonimo il 09/08/2009 17:05
    CHE VERSI SUBLIMI... PS:GRAZIE X IL COMMENTO
  • M. Vittoria De Nuccio il 09/08/2009 16:49
    Emozioni... tante tutte insieme... in poche righe... bellissima.
  • Anna G. Mormina il 09/08/2009 16:38
    ... passioni, emozioni, delusioni... inevitabile il dolore!... splendida!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0