accedi   |   crea nuovo account

Nonno Piero

Nuvola bianca,
Anima stanca
questa Tua chioma
T'accarezzan le dita...
nato per caso in Marsiglia,
aviatore in Sardegna
sognando un viaggio in Sicilia
spaccando la legna
per far ardere Quella Fiamma
che ancora riscalda Il ricordo...
ora tra le mie mani ho fiori di ortica
come gemma antica
sudore dei campi e tanta fatica
Mi rivedo bambina
nella Tua la mia mano
tra neve e brina
mi accompagni
a festa vestita
raggi di sole giocano tra i capelli miei ed il grano d'intorno
felici dello stesso colore che li unisce
sento ancora il sapor del gelato,
il tuo sorriso per il mio abito... ornato di cioccolato...
ora sola ripercoro strade gia' vissute
di quella nuvola nella mia mano resta nulla
guardo in cielo...
ne passa una... bianca...
sorrido

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Antonio rea il 10/09/2009 10:38
    Stupenda, stupendo pensare a quanto dolce può essere il tuo amore per "nonno Piero"!! Dolcissima poesia come l'autrice!!
  • Anonimo il 09/09/2009 08:56
    bellissima
  • Anonimo il 18/08/2009 00:13
    meraviglioso canto di un amore sincero arriva al cuore di chi legge
  • loretta margherita citarei il 10/08/2009 21:22
    bella dedica al nonno piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0