PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Paura

Un Brivido,
all'improvviso mi rapisce.
Chiudo gli occhi
e ho paura.
Emozioni impenetrabili
che solcano con voragini
i miei pensieri.
Turbinosamente mi sconvolgono
in irripetibili percorsi.
Un suono,
lieve ma scandito
giunge a me inaspettato.
Apro gli occhi,
è stato solo un sogno
l'ombra di un tormento
che non potrà tornare.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • M. Vittoria De Nuccio il 12/08/2009 16:39
    Grazie dei vostri commenti... a volte ci sono paure che, perdonatemi il gioco di parole, hai paura di riavere e quindi sono, diventano incubi, voragini... ancora grazie, buona giornata.
  • Anonimo il 12/08/2009 03:14
    La paura và combatutta! Colgo l'ocasione per ringraziarti... per i commenti a me inviati, Miriam.
  • Anonimo il 12/08/2009 00:28
    Certezza, seppur nello stordimento.
    Non mollare mai, mi viene spesso detto. L'importante è crederci!
  • Anonimo il 11/08/2009 23:55
    intensità di emozioni che ti rubano il fiato
  • Anonimo il 11/08/2009 21:09
    Più che un sogno un incubo!! E spero non torni a tormentarti!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0