PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Solo morte da respirare

Aleggiano impalpabili
nella brezza leggera
fantasmi del passato.

Carezze perdute
sfiorano i miei pensieri
e la pelle del mio viso
ricorda ancora
il lieve tocco delle tue dita...

Ci amammo solo ieri
ma il tempo sa di infinito.

Eppure la stessa luna
che illuminò il tuo viso
inebriato dal piacere
tra danzanti ombre
di sogni proibiti
ora mi guarda
e prende le distanze.
Attonita e stupita
cela una lacrima di cielo
in fondo al buio
dei "mai più..."

Ma ancora il tuo odore
mi tiene compagnia...

Perduto amore,
sterminato dolore...
Perdersi in te
è stato ritrovarsi.

Averti perso ora
è solo morte
da respirare...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Filippo Minacapilli il 18/04/2012 21:41
    Poesia stupenda... bella nello "srotolarsi".
  • francesco giuffrida il 03/05/2011 14:20
    dolore a poesia che procedono abbracciati... bella.
  • antonio castaldo il 05/02/2010 21:01
    uno strazio... in versi molto belli. complimenti!
  • ignazio de michele il 21/01/2010 20:45
    eh, l'amour... filo conduttore del nostro quotidiano
  • Sabrina Ginaldi il 09/09/2009 12:19
    Acuto il dolore, un dolore diventato poesia... bella!
  • Fiscanto. il 23/08/2009 11:57
    molto bella...
  • Anonimo il 18/08/2009 09:47
    Vorrei commentarla con una tipica espressione siciliana.. ma non oso e dico bellissima...
  • Giuseppe Bellanca il 12/08/2009 12:42
    Sofferta... l'amore quando lo perdiamo è atroce... tanta tristezza in questa poesia... ciao.
  • loretta margherita citarei il 12/08/2009 06:03
    5 stelle, amore che offre il rimpianto
  • Anonimo il 12/08/2009 00:01
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0