accedi   |   crea nuovo account

D'amore e beltà

Papaveri e margherite
ingentilivano il verde tappeto d’erba,
quando d’improvviso mi giunse,
un fremito d’ali.
Delicata e leggera,
dipingevi tra i fili d’erba
agilissime movenze colorate,
in sospesi sorrisi d’alba.
Sospinta da un vento gagliardo,
avevi in cuor tuo un gran incanto:
trasformare d’amore e beltà
un campo incolto.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • lucia cecconello il 12/08/2009 23:20
    Delicata e bella, bravo Fabio,
  • Aedo il 12/08/2009 17:29
    Poesia bellissima, Fabio: come un dipinto crei coloro tenui e delicati.
    Ciao
    Ignazio
  • Anonimo il 12/08/2009 14:35
    5 stelle per bellezza e garbatezza
  • Anna G. Mormina il 12/08/2009 09:53
    ... molto bella e delicata, ... fa sognare, bravo Fabio!
  • Anonimo il 12/08/2009 09:47
    Sto sognando da troppo tempo, di poter stare sdraiata in un prato di papaveri e margherite,
    a complemplare Madre Natura, la sola capace di cullare la mia anima stanca..
    Oggi fuggirò dalla città cercherò il quadro da te dipinto e riposerò..
    Grazie per avermi ricordato cosa è meglio per me...
    Ciao Fabio, complimenti
    Angelica
  • Anonimo il 12/08/2009 08:49
    Papaveri e margherite sono i miei fiori preferiti.. mi piacciono i fiori campestri che spiccano tra l'erba mossi dal vento, mi danno un senso di libertà. riescono a trasformare effettivamente un campo incolto, col loro colore, la loro allegria e semplicità. Un cuore incolto, si apre all'amore quando amorevolmente viene curato.
    bellissima Fabio
  • Vincenzo Capitanucci il 12/08/2009 08:08
    Bellissima Fabio... gentile delicata... ma estremamente concreta...

    Complimenti..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0