accedi   |   crea nuovo account

Alla mia amata tenera fragile Terra

Perdermi
in un celeste sogno di baci

ritrovarmi
disteso
sul Tuo corpo sinuoso

monti e mari
incendi di boschi
valli depresse

nei pozzi vuoti
nudi

dei Tuoi cieli
ignoti

in una dolce esplosione di luce

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 13/08/2009 10:39
    .. espressione.. di un grandissimo amore.. in esplosione di luce
    Aurora
  • Anonimo il 13/08/2009 03:30
    Perdersi e ritrovarsi nell'amore. Bellissima!
  • Maria Lupo il 13/08/2009 01:14
    È proprio un grande amore... purtroppo, forse, irrealizzabile!
    Molto bella, Vincenzo
  • Anonimo il 13/08/2009 00:16
    fantastica... complimenti
  • Anna G. Mormina il 12/08/2009 19:21
    mi correggo: ... la nostra terra... anche se devastata, sa donarci sempre un segno di IMMENSA luce... e da noi sarà sempre amata...
    ... splendida!
  • Anna G. Mormina il 12/08/2009 19:17
    ... la nostra terra... anche se devastata, sa donarci sempre un piccolo segno di luce... e da noi sarà sempre amata...
    ... splendida!
  • Anonimo il 12/08/2009 19:04
    È bellissima davvero una luce che esplode dopo il silenzio oscuro della notte. Un abbraccio alla terra all'alba di ogni giorno, nel miracolo della vita che si rinnova.. Per me umano che cerco il mistero nel pozzo e nel tuo cielo capire
    l'ignoto perdermi e' facile
    helga
  • M. Vittoria De Nuccio il 12/08/2009 18:21
    Che bella e dolce esplosione di luce.
  • Simone Guerra il 12/08/2009 16:30
    Splendida Vincenzo
  • Anonimo il 12/08/2009 16:29
    l'amore ama sempre, comunque, nel rigoglio ondeggiante delle verdi colline e nell'aridità e desolazione. molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0