PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

la voglia

La vogia di vederti mi rallegra è mi fa sentire rè in un universo senza fine
dove angeli è demoni vanno di amore è accordo dove tutto ciò che mi circonda
mi ricorda tanto tè, che mi sei molto vicino col pensiero chè non basterebbero mille
parole per descrivere la paura che cè in mè quando non ti penso, poi una volta tanto mirifugio nel bere molta birra pensando quanto sei lontana, la tua lontananza
mi addolora rifugiandomi nella depressione più oscura è tenebrosa della mia anima cupa senza senzazioni, che nè varrebbe la pena vivere ma vivere insieme a tè con i tuoi occhi che al sol guardarli mi farebbero piangere per la gioia di
esistere, guardando la tua anima ucciderei la malvagità che risiedeva in mè, è
tutto ciò lo devo a tè mi amata lontana lety che ti penso sempre anche quando la mia mente si è persa nei miei pensieri di amore profondo per tè.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 03/06/2011 21:10
    Prosaico, scorretto, errori
  • Minalouche TS Elliot il 16/08/2009 01:24
    Essendo una poesia dovresti curare l'esposizione e gli accenti sulle "e" , hai un po' esagerato nell'utilizzarli. Darei pure un occhiata alla forma, un po' troppo carente a livello grammaticale. Meglio rivedere il testo prima di postarlo.
  • Solo Commenti il 13/08/2009 02:04
    Testo debosciato, vomitevole.
  • Anonimo il 13/08/2009 00:26
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0