accedi   |   crea nuovo account

natura caotica

Uguale ma diverso
viaggio uniforme,
Realtà multiforme.

Come due gocce d'acqua
sull'orme del mare
sognamo,

nuotiamo.

Mai più ribrezzo,
occhi sconfortati,
sguardi spaventati.

Nel continuo mutare dei corpi
maschere in altre maschere
intrecciate.

"uno sputo sull'evoluzione!"
Soffice granello di sabbia
gigante di tempo e condizione.

Natura Caotica.

Variegati colori ho scrutato.
Né uguale né diverso
mi son svegliato.

Comunica!

Guardami negli occhi e sorridi,
tra mondi e confini galleggia leggero!
Agglomerato di sogni tardivi.

Ma a ritmo danza il mio effimero pensiero.
Tende a più infinito,
l'essere umano fiero.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • luca jankovic' il 14/09/2006 12:22
    è una poesia da leggere molto lentamente, cercando il ritmo giusto del flow!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0