PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Giovinezza

Provo a venir nei vostri panni,
cammino come un orso
ma tenere il vostro passo
or io non posso.
Andate con la vita a spasso
ed arriverete al mio passo,
quand’io sarò più basso
e portare il mio passo
più non posso
che, lontani sono i vent’anni …

 

0
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • luca il 05/02/2013 17:09
    il ritmo un po' ritardato dalle doppie s della poesia esprima al massimo il concetto, ti faccio i miei complimenti

7 commenti:

  • Annamaria Ribuk il 10/06/2010 11:11
    ... quando il passo si è fatto lento
    resta sempre e ancora contento
    nel tuo cuore vive la giovinezza
    che non muore... Ann!
  • Don Pompeo Mongiello il 10/09/2009 14:27
    Li anni passano appunto, ma si est sempre piú maturi. Come un buon bicchiere di vino, piú invecchia meglio est. Bravissimo!
  • Anonimo il 27/08/2009 11:00
    Eh sì , giovinezza fugge, ma una vita vissuta resta, lasciando dietro di sè l'incoscienza dei vent'anni e portando a spasso come un'amante l'esperienza.
    Molto bella Tanà.
    Un saluto Lisa
  • Vincenzo Capitanucci il 14/08/2009 17:12
    Bellissima Tanà... piena di saggezza...
  • loretta margherita citarei il 14/08/2009 14:05
    ma cammini lo stesso, anche la tartaruga raggiuge il traguardo, ciao tanà, piaciuta
  • Anonimo il 14/08/2009 14:05
    molto bella
  • luigi demuro il 14/08/2009 13:43
    Bella. Snella... a discapito del significato.
    Ma poi, in fondo, chi va piano... O no? Bravo Attanasio, molto bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0